Wardance Spring Festival 2012

Città di Lucca, Wardance e Foro Giovani
presentano

Sabato 28 aprile 2012
ore 19.00 > Foro Giovani, Lucca

WARDANCE SPRING FESTIVAL

> 4 concerti
> Dj set pre e post concerti
> Mostre artistiche
> Stand promozionali

ONLY 3€

___Live on stage > dalle 21.00

> SCHWEFELGELB
> DANCE FOR BURGESS
> VIOLACIDA
> MIRIAM MELLERIN

Schwefelgelb

Molta acqua é passata sotto i ponti dall'acclamatissimo ultimo album degli Schwefelgelb "ALT UND NEU". Sid e Eddy a.k.a Schwefelgelb sono stati invitati al prestigioso festival "WIRE" a Tokyo, il più grande festival di musica elettronica in Asia. Il pubblico pignolo e ben informato è letteralmente impazzito per la miscela di electro, new wave e goth offerto dagli Schwefelgelb, l'eccentrica performance con ballerini al seguito ha fatto il resto. La stessa cosa è successa nei tour in Italia, Inghilterra, Spagna e Polonia ... niente male, se consideriamo anche che in tour gli Schwefelgelb hanno anche avuto il tempo di remixare brani di numerosi artisti. La parte visuale delle performance degli Schwefelgelb é molto importante, quasi sempre si esibiscono con due ballerini, Nyx e Hal, e proprio per questo motivo molte foto dei loro concerti sono state inserite in magazine che si occupano di moda e nuove tendenze artistiche e in alcune gallerie d'arte, facendo della band un caso culturale tra i più interessanti in Europa.

Dance For Burgess

Negroni punk attack. Osannati all'estero considerati ancora un culto in Italia, approdano sul palco i Dance for Burgess, ora non più solo in due. Del finissimo post punk figlio di Jesus and Mary Chain , A Certain Ratio , degli Stranglers senza Hangover della New York che era NO per definizione, fratelli degli Horrors più visionari , sullo sfondo una nebbiosa Toscana che negli '80 ha sfornato alcuni dei più grandi talenti della musica Italiana. La Factory è qui, chiudete gli occhi, spegnete la luce, lasciatevi affogare per un momento e lasciate che a spezzare il buio sia la furia dei Dance for Burgess.


Violacida

Violacida nasce nel gennaio duemiladieci a Lucca, città in cui vive adesso la sua infanzia provinciale. Pochi mesi e già inizia a parlare e ad urlare in faccia a chi si trova ad ascoltarla, senza vergogna e moralismi di partito.

Violacida ha scelto di essere "violacida" per essere violacida: parola nuova, senza significato ed intenzione, che si appropria del diritto di essere, fare, e suonare ciò che al momento gli va.

- della parola "viola": uno, violacida non ama nessun colore in particolare; due, violacida non ama nessuna donna in particolare; tre, violacida non ama nessun fiore in particolare; quattro, violacida non ama nessun strumento in particolare. Casomai essa ama violare.

- della parola "acida": uno, violacida non ama nessun carattere comportamentale in particolare; due, violacida non ama nessuna droga in particolare; tre, violacida non ama nessun genere di musica in particolare.

violacida è violacida è violacida

STOP
Dei violacida:

I violacida dopo essere stati Antonio, Claudio, Francesco, Luca, sono adesso Antonio, Elia, Francesco, Luca.
Nel duemilaundici registrano il loro primo ep di quattro canzoni a Corlo (Fe) con Manuele Fusaroli, alias "Max Stirner".
Al momento i violacida stanno lavorando - tra giornate passate in sala prove, concerti e altre cose di vario tipo - con grande impegno e atteggiamento critico alla composizione del loro album d'esordio, previsto per fine duemiladodici.

Miriam Mellerin

Diego Ruschena – basso e voce
Daniele Serani – chitarra
Pietro Borsò – batteria

Un trio compatto e potente. Canzoni che parlano di passioni, impegno sociale e ordinaria follia. L’impatto scenico e sonoro che si manifesta durante i concerti live porta a trasmettere tutta la visceralità della musica senza renderli prigionieri di un genere e dei suoi canoni.
Tuttavia le loro sonorità si ispirano al noise rock americano, con un debole per la straordinaria espressività della lingua italiana.

Miriam nasce a Pisa nei primi mesi del 2010 con una Demo di 3 pezzi autoprodotta: grazie a quel primitivo lavoro la band si è potuta esibire in circa quaranta concerti tra Live Clubs e Festival in Toscana e Liguria, ottenendo inoltre il passaggio in radio dei singoli “Insetti” e “Memoria Storica”.
Ha suonato come opening act per gruppi del calibro di GIORGIO CANALI, ZIPPO, OVO e TITOR, conquistando inoltre il secondo posto al Yourspace Kontest 2010, a Firenze.
Dall’incontro con Edoardo Magoni (produttore e fonico di Kobayashi, Andrea Marcori, Marco Masoni) in occasione di un concerto a Pisa, è nata una partnership che ad inizio 2011 ha condotto Miriam all’interno del Mulino del Callone, per produrre il primo disco ufficiale.

Durante l’estate 2011 un cambio di line up ha visto entrare al posto di Andrea Ghelli, primo batterista del progetto, il potente e preciso Pietro Borsò.

La band è adesso pronta per il debutto discografico e per portare la loro forza devastante sul palco.
Non perdeteli di vista.

___DJ set pre e post concerti

Post-punk / New Wave / Indie / Rock /
Electro / Minimal Synth / Grave Wave & more...
w/ WARDANCE djs: Dampyr D + Egodrom + Hanzel + Retinal Mist + La Blanca Nina

+ special guest dj

ZIO ROCK (Radio Star)
Dis0rder

 

___Mostre artistiche

Beatrice Corsetti (Mostra pittorica)
Maurizio De Cotiis (Installazione artistica)
Dario Kowalski Amico (Mostra pittorica)
Le Rusco (Installazione artitica)
M. Puccioni (Performance di Body Painting)

Info dettagliate:

Comunicato Area Artistica


___Stand promozionali

Emergency
Ganzo Fanzine
Greenpeace
Hobbystica Oscura
HeartLand Alternative shop
Light Motion
Maison Bizarre

___Sponsor

King Oriente / Bo Sushi Ferbike - Triumph Lucca
The Tube Bruton Pizzeria da Ninni Pizza Service

___Partners:

Ganzo Fanzine
Note
Emergency
Zio Rock

___Informazioni

> www.schwefelgelb.de
> www.myspace.com/danceforburgess
> www.violacida.com
> www.myspace.com/miriammellerin
> www.wardance.it
> www.comune.lucca.it

Foro Giovani, Via per Camaiore - Borgo Giannotti (Lucca)

Indicazioni su come raggiungere il Foro Giovani

http://www.wardance.it/forum/wardance-hall/indicazioni-per-raggiungere-il-foro-giovani-(ex-foro-boario)/

Wardance on social network

Music for pleasure its not music no more music to dance to music to move this is music to march to to dance the war dance
(Wardance – Killing Joke)
Close
ranktrackr.net