Autore Topic: "Society - The Horror" di Brian Yuzna (1989)  (Letto 5621 volte)

Offline Michele Lo Pan

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 126
    • Mostra profilo
"Society - The Horror" di Brian Yuzna (1989)
« il: Marzo 23, 2012, 17:57:44 pm »


Brian Yuzna inizia la sua carriera collaborando con Stuart Gordon. Produce "Re-Animator", sue sono le sceneggiature "From Beyond" e "Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi". "Society" girato nel 1989 è il suo primo film da regista.

Bill è un ragazzo di buona famiglia ma da un pò di tempo ha un problema. Incubi e strane sensazioni lo tormentano. Non si fida dei suoi genitori e di sua sorella, del suo psicologo e della maggior parte delle persone che lo circondano. Sospetta che la sua famiglia prenda parte a strani riti e disgustose pratiche sessuali. Sta forse diventando paranoico?

"Society" comincia come una qualsiasi commedia '80s, continua insinuando dubbi e disseminando indizi (quasi come in un film di Hitchcock) e culmina con un finale bomba entrato a far parte della storia del cinema horror.
Quella del regista è una critica alla società borghese e capitalista americana, agghiacciante deriva dell'era reaganiana. Una società che fagocita e plasma a suo piacimento, cercando di diffondere il suo stampo "perfetto".
Screaming Mad George è colui che si è occupato del make-up e della bellissima scena finale.
Esteticamente "Society" è un film "anni 80 a bestia", soprattutto per i vestiti e le cotonature.
Disgustoso, divertente e pessimista è un cult da recuperare.
Nel ruolo del protagonista Billy Warlock, recitava nelle primissime stagioni di "Baywatch".
Il film ha cominciato a circolare nelle sale americane soltanto nel 1993.







Society - Trailer 1989

Offline dampyr_D

  • Global Moderator
  • *****
  • Post: 9442
    • Mostra profilo
    • Wardance
Re:"Society - The Horror" di Brian Yuzna (1989)
« Risposta #1 il: Marzo 23, 2012, 17:58:16 pm »
lo vidi tantissimo tempo fa :D
In God We Trust In Car We Rust

Credo però che l' avvento dei vari Facebook, Myspace, Twitter etc. abbia cambiato tutto.
Meglio, a mio avviso, per chi vuole stare veramente su un Forum, perchè almeno ci si leva di culo tutti (o quasi) gli egocentrici ed i narcisisti (cit Gianni Bukowsky)

Offline man-o-war

  • Full Member
  • ***
  • Post: 726
  • Goodnight, Frau Blücher.
    • Mostra profilo
Re:"Society - The Horror" di Brian Yuzna (1989)
« Risposta #2 il: Marzo 23, 2012, 19:03:35 pm »
Uno-dei-miei-preferiti-in-assoluto!  :o :o

Mi inchino a te, che hai postato la recensione, perchè è così disgustoso e corrotto da essere un mito di film.

Fantastico, ce l'ho in videocassetta, gelosamente conservato..

<<Lo ha.. lo ha rivoltato!>>

Offline Michele Lo Pan

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 126
    • Mostra profilo
Re:"Society - The Horror" di Brian Yuzna (1989)
« Risposta #3 il: Marzo 24, 2012, 15:41:12 pm »
Grazie  :)
Complimenti a te per il buon gusto ;)
Un'altra frase cult è "Più sei calda e bagnata più la cosa è divertente"... Aahahahahahahahahaha :D

Offline Pris

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 116
    • Mostra profilo
Re:"Society - The Horror" di Brian Yuzna (1989)
« Risposta #4 il: Aprile 24, 2013, 08:54:34 am »

Bada! M'era sfuggito il topic!
Lo vidi da piccolina in tv a tarda notte... ahimè uno dei ricoprdi più visivamente inquietanti che ho, ha veramente inquinato il significato della parola *orgia* nella mia testolina di bimbetta ;D
"...ma se mi tagliano la testa, sono io e la mia testa o io e il mio corpo? E che diritto ha la mia testa di chiamarsi Io?"
-
"In questa immagine ci sono ben 47 persone. Nessuna di loro è visibile."

Offline Robitgeern

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Re:"Society - The Horror" di Brian Yuzna (1989)
« Risposta #5 il: Giugno 11, 2020, 11:33:09 am »
So exciting