Autore Topic: Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.  (Letto 7107 volte)

Offline Chiara Bi

  • Moderator
  • *****
  • Post: 80
  • L a B l a n c a N i ñ a
    • Mostra profilo
    • L a B l a n c a N i ñ a
Esponente di spicco del primo graffitismo newyorkese degli anni 70/80, scrittore, poeta, artista, musicista, MC dadaista e scultore e performance artist.



Dopo una adolescenza dedicata alla pittura (specchi, plexiglas, resina, tecniche miste su carta) ed all’espressionismo spray (bombing, riduzione della figurazione a logo, lettering e tag) Ramm:Ell:Zee dà vita al movimento del Futurismo Gotico (o Panzerismo Iconoclasta) giocando con la costruzione di complicate armature da samurai assemblate con rifiuti meccanici e spazzatura.

Presenze sideree, luminosità metalliche, dinamismo fluttuante e profondità astrali ricorrono nelle sue figurazioni, in un immaginario tecnologico di fine millennio dove egli stesso si erge a samurai, che risorge letteralmente dalla spazzature del mondo, per riformarlo totalmente, seguendo le spinte verticali del gotico.


Ramm:Ell:Zee ha fatto parte della nouvelle vague di pittori ed artisti che hanno alimentato le correnti dei graffitisti e dei post-graffitisti newyorkesi contemporanei (Basquiat, Haring, Banksy etc.) partendo dall’underground scoppiato nel 1974 e passando dal wild style dei primi ottanta, dal bomberismo al panzerismo.

La critica d’arte ha coniato per il suo stile la definizione di neo-amanuense, interpretando in questo modo una particolare attrazione per i caratteri gotici, per il lettering e per la sperimentazione grafica.

Dalle prime opere in forma di graffiti che fiorirono nella subway, estendendosi al Bronx, a Brooklyn e a Broadway si giunge con Ramm:Ell:Zee ad una teorizzazione applicata alle varie calligrafie.

In questo periodo a New York compaiono nuovi segni grafici, non più semplici graffiti impressi nella metropolitana, ma vere e proprie composizioni, che hanno come sfondo i capannoni del vecchio porto di Canal Street, zona ritenuta pericolosa e non ancora bonificata dall’intellighenzia locale.

E’ qui che nascono le nuove gallerie a cielo aperto che ospitano i neo-amanuensi.

In questa “zona temporaneamente autonoma” agiscono personaggi come Douglas Abdell.

Qui si compie una ricerca sulla grafia ispirata ai gerghi newyorkesi, alla babele linguistica che diventa metalinguaggio.

Ed è qui che, parallelamente, Ramm:Ell:Zee porta avanti l’esperienza di cantante rap/ hip hop e dichiara la sua appartenenza alla setta islamica dei Five per Cent (NOI).

Sono tante facce di un intrigo esistenziale che si complica a partire dal suo stesso nome d’arte che, dice lui stesso, essere derivato da una equazione militare: Ramm più l’elevazione di X alla Z.



Nel 2005 è presente alla Biennale di Venezia con lo spettacolo-sermone The Bi-Conicals of the Ramm:Ell:Zee: un codice miniato di neologismi sonori, di sincretismi elettronici e di pidgin verbali, opera sonora estremamente stilizzata, proprio come il suo lavoro grafico. Trasfigurazione sonora della old school, addestrata a nuovi campi di battaglia (ma utilizzando vecchie armi - vocoder, beat box, giradischi etc.) che prepara l’avvento di cyber stregonerie sparate con rime plurilinguistiche e con invenzioni verbali iperboliche.
I suoni sono cupi, marziali, ossessivi.

Muore nel giugno 2010, a soli 49 anni.

« Ultima modifica: Gennaio 05, 2012, 14:41:54 pm da Chiara Bi »
de foire en foire, de verre en verre, de boire en boire, Je mords encore a pleine dents, Je suis un mort, encore vivant...

Offline Friedrich Pictura

  • Newbie
  • *
  • Post: 36
    • Mostra profilo
Re:Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.
« Risposta #1 il: Gennaio 05, 2012, 12:48:52 pm »
Uh, non lo conoscevo.... :) anche se devo dire che trovo più interessante la narrazione del personaggio che la sua produzione in senso stretto! Molti spunti ma altrettanto caos...mi documenterò!

Offline dampyr_D

  • Global Moderator
  • *****
  • Post: 9442
    • Mostra profilo
    • Wardance
Re:Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.
« Risposta #2 il: Gennaio 05, 2012, 12:57:55 pm »
mi piace la sua ispirazione ai samurai :)
In God We Trust In Car We Rust

Credo però che l' avvento dei vari Facebook, Myspace, Twitter etc. abbia cambiato tutto.
Meglio, a mio avviso, per chi vuole stare veramente su un Forum, perchè almeno ci si leva di culo tutti (o quasi) gli egocentrici ed i narcisisti (cit Gianni Bukowsky)

Offline Hanzel

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 1967
    • Mostra profilo
Re:Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.
« Risposta #3 il: Gennaio 05, 2012, 15:47:33 pm »
non del tutto propriamente da molti è accostato all'hip hop, in realtà è un'artista multimediale a tutto tondo, a me come percorso musicale ricorda un pò Foetus, secondo me il suo corrispettivo europeo,assolutamente da approfondire.
save the planet kill yourself

Offline Friedrich Pictura

  • Newbie
  • *
  • Post: 36
    • Mostra profilo
Re:Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.
« Risposta #4 il: Gennaio 06, 2012, 09:51:40 am »
ho cercato altre immagini, e la sua estetica mi sembra un misto fra le maschere di Douglas P. e un certo feticismo per il travestimento dei Virgin Prunes...il tutto calato nel mondo dorato dei manga!  :o  mi consigliate qualche suo pezzo così aggiungo un altro tassello a questo folle puzzle?  :-\  :P

Offline man-o-war

  • Full Member
  • ***
  • Post: 726
  • Goodnight, Frau Blücher.
    • Mostra profilo
Re:Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.
« Risposta #5 il: Gennaio 06, 2012, 10:16:19 am »
Mi piace tutta la sua arte, le sue armature e i suoi kabuto sono bellissimi ed entrano nell'immaginario del futurismo occidentale..

Ho cercato su wikipedia, e non lo sapevo, l'origine del suo nome:
RAMMΣLLZΣΣ [...] He has stated that his name is derived from RAM plus M for Magnitude, Sigma (Σ) the first summation operator, first L - longitude, second L - latitude, Z - z-bar, Σ, Σ - summation.

Offline TheEcleptic

  • Newbie
  • *
  • Post: 86
    • Mostra profilo
    • TheEcleptic
Re:Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.
« Risposta #6 il: Gennaio 06, 2012, 14:55:23 pm »
E' un'artista che mi è sempre stato alquanto indifferente, ma spero un giorno di poter fare anche io del Panzerismo Iconoclasta :D:D
Ogni margarina è bella a mamma Soia

Offline Chiara Bi

  • Moderator
  • *****
  • Post: 80
  • L a B l a n c a N i ñ a
    • Mostra profilo
    • L a B l a n c a N i ñ a
Re:Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.
« Risposta #7 il: Gennaio 09, 2012, 13:02:44 pm »
ho cercato altre immagini, e la sua estetica mi sembra un misto fra le maschere di Douglas P. e un certo feticismo per il travestimento dei Virgin Prunes...il tutto calato nel mondo dorato dei manga!  :o  mi consigliate qualche suo pezzo così aggiungo un altro tassello a questo folle puzzle?  :-\  :P

Friedrich, io ti consiglio di ascoltare Pogo (dal 7" Gomma) e la sua produzione split con Jean Michel Basquiat (ad esempio Toxic C1).
La parte più sperimentale del suo percorso musicale.
de foire en foire, de verre en verre, de boire en boire, Je mords encore a pleine dents, Je suis un mort, encore vivant...

Offline Friedrich Pictura

  • Newbie
  • *
  • Post: 36
    • Mostra profilo
Re:Les ancêtres: Ramm:Ell:Zee. Origini ed esegesi dell'estetica Witch House.
« Risposta #8 il: Gennaio 10, 2012, 21:25:54 pm »
grazie chiara!!!! ti farò sapere :)